SOCIETA’ ASSICURATIVE VOGLIONO FARMACI GENERICI

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le societa’ Usa che offrono assicurazioni sanitarie stanno cercando di spingere i consumatori ad abbandonare i farmaci dei marchi piu’ conosciuti per quelli generici, piu’ economici.

Tra queste figura Merck-Medco, divisione assicurativa del colosso farmaceutico Merck & Co (MRK – Nyse), che ha annunciato di aver persuaso i medici a prescrivere in migliaia di ricette un farmaco generico al posto dell’antidepressivo Prozac.

Blue Cross Blue Shield, societa’ del Michigan che offre copertura assicurativa in ambito sanitario per circa la meta’ dei residenti dello Stato, ha lanciato una campagna chiamata “Generic Drugs, the Unadvertised Brand” (ovvero farmaci generici, i marchi non reclamizzati), per incrementare la percentuale di prescrizioni di farmaci generici tra i suoi clienti.

L’inziativa rispecchia la frustrazione emersa tra i gruppi assicurativi e i datori di lavoro per quanto concerne i costi dei farmaci e l’abilita’ delle societa’ farmaceutiche di promuoverli direttamente ai consumatori con efficaci formule pubblicitarie.

VEDI:


FARMACI: MERCK FA PRESCRIVERE PROZAC GENERICO