SOCIAL NETWORK, BOOM DEI SITI RELIGIOSI

20 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 20 set – Network sociali che parlano di religione? Sono i più apprezzati. Secondo i nuovi dati resi noti dalla Comscore, GodTube, una specie di YouTube per cristiani, è stato il sito Internet con la crescita più spettacolare ad agosto: +973%. GodTube è entrato nella classifica dei primi 1000 siti Internet per numero di visitatori unici, nello stesso mese in cui è stato ufficialmente lanciato. Su GodTube gli utenti, di preferenza cristiani, inseriscono, condividono e commentano video. Esiste anche una destinazione web analoga, ma per ebrei, chiamato JewTube, che però è in causa con Google che l’ha accusata di violazione di trademark. In forte crescita anche due applicazioni di Facebook, Bible Verses e Daily Bible Verse, anche se gli utenti attivi sono solo alcune migliaia. Ma Daily Bible Verse, di proprietà di un social network cristiano chiamato MyChurch.org, dice di avere oltre 10.000 chiese collegate alla sua rete. Altri network sociali di stampo religioso sono CircleBuilder e Oikos; quest’ultimo addirittura ha sfruttato gli strumenti del Web 2.0 creando un ambiente flash.