Snai nel mirino del M&A si ridimensiona dopo rally iniziale

3 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si ridimensionano nel corso della mattinata le quotazioni di Snai, che sulle prime battute ha messo a segno un piccolo rally arrivando a toccare i 2,92 euro. Le azioni della società valgono ora 2,84 euro e viaggiano sui minimi intraday segnando un più modesto rialzo dello 0,44%. Ad infiammare il titolo sono state le voci di stampa secondo cui la compagnia, già osservata speciale nel campo del Mergers & Acquisitions, potrebbe presto essere rilevata da Sisal per far nascere un gigante delle scommesse in Italia destinato a competere con Lottomatica. Per Il Sole 24 Ore Sisal “sta cercando da tempo di fare il salto dimensionale che i suoi azionisti reputano necessario”, mentre Snai ha bisogno di risorse finanziarie per snellire i debiti, in particolare quelli verso UniCredit. Pertanto un matrimonio sarebbe auspicabile per entrambe le parti. Tuttavia l’impresa non è facile, dato che sulla società hanno messo gli occhi anche il duo Investindustrial-Clessidra, con quest’ultima che già detiene una quota di minoranza nel capitale di Snai.