Smith Micro aiuta T-Mobile USA a gestire la connettività hotspot con QuickLink Zero, alimentato

1 Agosto 2012, di Redazione Wall Street Italia

Smith Micro Software, Inc. (NASDAQ:SMSI) ha annunciato in data odierna che T-Mobile® USA ha selezionato la sua soluzione QuickLink® Zero per semplificare e migliorare l’usabilità dei dispositivi mobili dotati della funzione hotspot e degli smartphone dotati della funzione di tethering. La nuova soluzione migliorerà l’accesso ai servizi e ai prodotti di T-Mobile dai dispositivi con connettività solo Wi-Fi, riducendo al tempo stesso i costi dell’assistenza ai clienti associati all’impostazione complessa di hotspot. Semplificando la connettività 3G/4G da dispositivi Wi-Fi come tablet, netbook, PC portatili ed e-reader, la soluzione QuickLink permette agli operatori di accrescere l’impegno con i loro clienti usando dispositivi con uno schermo di grandi dimensioni, il che si traduce in un aumento della probabilità di abbonamento a servizi aggiuntivi. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Smith Micro Software, Inc.Suzanne Runald, [email protected] PR per Smith MicroLauren Grassetti, [email protected]