Sistema: Telecom, affare troppo complicato

30 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

La società russa Sistema che, in passato, non nasconde un possibile interesse per Telecom Italia, sembra allontanarsi dal dossier relativo alla società di telecomunicazioni milanese, poiché’ la vicenda appare “troppo complicata” da affrontare, anche a causa dei rischi di natura “politica ed economica” ad essa legata. A definire improbabile un avvicinamento di Sistema a Telecom è il presidente dell’azienda Vladimir Yevtushenkov, intervistato da Bloomberg News. “Questa è una operazione troppo complicata”, osserva riferendosi a Telecom. “Solo gli italiani possono risolverla: gli stranieri – conclude – non possono, poiché ci sono troppi rischi politici, economici e di altro genere”.