SIEMENS, FT: SALTA IL PRESIDENTE

24 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Francoforte, 24 apr – Un nuovo capitolo sta per aprirsi nella saga di Siemens, il colosso dell’elettronica al centro di una serie di inchieste giudiziarie per corruzione e manipolazione dei bilanci. Secondo quanto scrive oggi l’edizione tedesca del Financial Times, alcuni membri di primo piano del consiglio d’amministrazione sarebbero giunti alla determinazione che per il rilancio dell’immagine aziendale è necessario sostituire l’attuale presidente e CEO, Klaus Kleinfeld. Sarebbero già in corso contatti con una rosa di possibili successori. Il favorito, scrive Ft, sarebbe Wolfgang Reitzle, che attualmente guida il gruppo Linde e la cui candidatura è sostenuta da Josef Ackermann, il potente capo della Deutsche Bank che è anche uno dei più membri più influenti del cda di Siemens. La sostituzione di Kleinfeld verrebbe discussa dal consiglio di sorveglianza che si riunirà domani.