Shanghai, debutto tiepido per Agricultural Bank

15 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Agricultural Bank, la più grande IPO mai realizzata in Asia, ha debuttato oggi sulla piazza di Shanghai, in attesa di tagliare il nastro domani anche ad Hong Kong. La giornata, tuttavia, non era propizia per uno sbarco in Borsa, dati i segnali negativi arrivati dall’economia, con il taglio delle previsioni di crescita annunciato ieri dalla Federal Reserve e la conferma di un rallentamento della crescita della Cina. Così, il titolo ha chiuso solo in modesto rialzo, a fronte di mercati asiatici tendenzialmente negativi. AgBank chiude il primo giorno di trattazione in rialzo dello 0,75% a 2,69 yuan, rispetto ai 2,68 yuan del collocamento e dopo aver aperto in rialzo di circa il 2,2% a 2,74 yuan. Una performance che appare ben più modesta delle attese del mercato, che indicavano una crescita compresa fra un minimo del 3% ed un massimo del 12% nel primo giorno di negoziazione del titolo. L’IPO di AgBank aveva destato grande interesse nella comunità finanziaria internazionale e veniva valutata attorno ai 22 miliardi di dollari, il più grande collocamento in Borsa di tutti i tempi.