Sgomma la Fiat dopo vendite Usa di Chrysler

3 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il titolo Fiat stamane riconquista i 9 euro ad azione, con una partenza sprint alimentata dalle vendite di auto in Usa relative al mese di maggio diffuse ieri sera. In particolare la Chrysler ha riportato un aumento delle immatricolazioni del 33% rispetto allo scorso anno, superando le 100.000 unità. A Piazza Affari le azioni del Lingotto stanno viaggiando in linea con il comparto auto europeo, riportando un progresso del 3,51% sul contachilometri, battendo tutte le altre blue chip del listino milanese.