Servizi Italia raddioppia l’utile nel 1° semestre

11 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Servizi Italia ha realizzato nel primo semestre del 2010 ricavi consolidati pari a circa 97,2 milioni di Euro, in linea con le previsioni di budget e in crescita del 6,8% rispetto ai 91,0 milioni di Euro del corrispondente semestre del 2009. Dal punto di vista della redditività, il Gruppo ha registrato un Margine operativo lordo (EBITDA) consolidato pari a circa 28,6 milioni di Euro, rispetto ai circa 24,4 milioni di Euro dello stesso semestre del 2009, pari ad un incremento del 17,3%, grazie soprattutto ad un significativo calo del costo dei servizi e delle utenze. Il Risultato Operativo (EBIT) sempre a livello di Gruppo si è attestato a circa 11,1 milioni di Euro, rispetto ai circa 8,0 milioni del 1° semestre 2009 (+39,3%). Il Risultato prima delle imposte di Gruppo è stato positivo per circa 10,2 milioni di Euro rispetto ai circa 6,8 milioni di Euro del corrispondente semestre del 2009, mentre l’utile netto consolidato è risultato pari a circa 8,1 milioni di Euro rispetto ai circa 3,9 milioni di Euro del 1° semestre 2009, facendo registrare una crescita del 109,2%. L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2010 è pari a 52,7 milioni di Euro, rispetto ai circa 48,7 milioni di Euro al 31 dicembre 2009, mentre il patrimonio netto al 30 giugno 2010 è pari a 68,3 milioni di euro (62,1 milioni di Euro al 31 dicembre 2009). I risultati positivi ottenuti dal Gruppo nel primo semestre del 2010, confermano i piani previsionali di crescita e di sviluppo definiti per l’anno in corso che stanno impegnando le società del Gruppo in un importante piano di ristrutturazione industriale al fine di perseguire gli obbiettivi di riduzione dei costi e l’ottenimento di ulteriori efficienze produttive puntando su piattaforme tecnologicamente avanzate.