Mercati

Serbia: Infrastrutture, stanziati 400 milioni

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Il ministro delle Finanze serbo Mladjan Dinkic dichiara che verranno stanziati entro la fine dell’anno 400 milioni di euro per il miglioramento delle infrastrutture e per l’acquisto di attrezzature moderne per le istituzioni dello Stato, come previsto dal Piano nazionale degli Investimenti. Il piano prevede la ristrutturazione di 163 ospedali e la ricostruzione delle strade, dice Dinkic, specificando che il Governo fornirà 30 milioni di euro, mentre il resto verrà finanziato con i prestiti della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers) e della Banca europea per gli investimenti (Bei). Le due banche dovrebbero dare un prestito di 276 milioni di euro per la costruzione del raccordo anulare intorno a Belgrado.