Sentenza del tribunale a favore degli articoli di gioielleria Chamilia(TM)

28 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Si prevede che una sentenza emessa di recente in merito ad una causa avente per oggetto una violazione di brevetto porterà ad un ampliamento considerevole della presenza sul mercato di Chamilia(TM), LLC, offrendo ai rivenditori al dettaglio ed ai consumatori una gamma più ampia di opzioni per quanto riguarda gli articoli di gioielleria personalizzati.

Nella causa Pandora Jewelry, LLC contro Chamilia, LLC il Tribunale Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto del Maryland ha stabilito che i gioielli riportanti il marchio Chamilia(TM), che impiegano dei lucchetti decorativi che permettono a quanti li indossano di personalizzare braccialetti e collane ed impedire al tempo stesso il raggruppamento o lo scivolamento delle perline sul filo, non violano il brevetto di Pandora.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Steve Rudolph, +1-612-215-9755OLSONsrudolph@oco.com