SENATO USA: JEFFORDS LASCIA I REPUBBLICANI

24 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

E’ ufficiale. Il senatore James Jeffords ha deciso di abbandonare l’ala repubblicana, in una mossa che lascia ai democratici il controllo del Senato per la prima volta dal 1994.

Jeffords diventa cosi’ un indipendente, l’unico al Senato USA.

“La mia decisione e’ stata difficile – ha detto il senatore americano – Tuttavia i punti di disaccordo con il mio partito sono aumentati nel tempo”.

La sua defezione dal partito del presidente Bush sposta gli equilibri politici alla camera alta USA, con 50 democratici, 49 repubblicani e 1 indipendente.

La notizia era iniziata a circolare mercoledi’ influendo negativamente sui gia’ deboli mercati azionari. Tuttavia, il senatore aveva deciso di attendere e fare un annuncio ufficiale questa mattina da Burlington, Vermont.

In quello che probabilmente e’ stato il suo ultimo atto da repubblicano, mercoledi’ Jeffords ha votato in favore del piano di riduzione fiscale per $1,35 mila miliardi, approvato ieri dal Senato USA.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


WALL STREET: IMPATTO DEFEZIONE JEFFORDS
SENATO USA: ATTESO GIOVEDI’ ANNUNCIO JEFFORDS
WALL ST.: ATTENZIONE ALLE NOTIZIE DA WASHINGTON