SENATO, NON SI TROVANO I BROGLI

13 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 13 mar – “La Giunta per le Elezioni ha votato a larghissima maggioranza un’integrazione alla delibera del dicembre scorso nella quale si dà atto che dai controlli fino ad ora effettuati su parte delle schede bianche e nulle non sono emerse anomalie. Il risultato è che sono stati smentiti tutti i dubbi di brogli. Anzi, al contrario di quanto azzardatamente qualche leader del centrodestra si ostina a sostenere, sono state riassegnati 8.007 voti in più alla coalizione di centrosinistra”. Lo ha detto il senatore Felice Casson, capogruppo dell’Ulivo nella Giunta per le Elezioni del Senato. Sulla base di questa prima valutazione sull’attività dei seggi insediati per le 7 Regioni in esame si è quindi deciso di sospendere l’esame delle schede bianche e nulle al 25% del totale per passare all’esame delle schede valide.