Semaforo rosso per l’Europa in attesa Fed

10 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si confermano negative le borse del vecchio continente al giro di boa, contaminate dall’umore grigio dei futures sugli indici a stelle e strisce. I mercati attendono con ansia la riunione del Fomc di stasera durante la quale potrebbe essere deciso un nuovo piano di stimolo per l’economia a stelle e strisce. Tra le mosse “papabili” l’acquisto di mutui o titoli governativi per abbattere i tassi a lungo termine. Intanto assistiamo ad un rimbalzo del dollaro, con il cross eur/usd a 1,3156 dopo aver sfondato venerdì pomeriggio quota 1,33. Tra le statistiche a stelle e strisce in calendario oggi ci sono la produttività e costo lavoro del 2° trimestre (14:30) e le vendite all’ingrosso di giugno (16:00). Attorno alle 12.00, Bruxelles mostra un calo dello 0,36% a 2561,8 punti, Zurigo una perdita dello 0,02% a 6390,54 punti, Parigi un ribasso dello 0,96% a 3741,26 punti ed Amsterdam un decremento dello 0,67% a 333,63 punti. Segno meno anche per Francoforte -0,86% a 6297,23 punti, Londra -0,45% a 5386,4 punti e Madrid -0,62% a quota 10746,1. A livello settoriale soffrono le materie prime e le costruzioni, quest’ultime dopo il downgrade sul comparto di Goldman Sachs a neutral da attractive.