Segnali di distensione per l’economia a stelle e strisce

2 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Migliora la salute dell’economia statunitense, almeno secondo quanto riportato ieri dal Beige Book della Fed. A sostenere la ripresa sono soprattutto il settore dei servizi e quello manifatturiero, in particolar modo la componente auto, dei metalli e del turismo. In dieci dei dodici distretti della Fed è stato registrato un miglioramento dell’attività soprattutto grazie alla solidità del settore dei servizi mentre l’andamento dei consumi risulta positivo anche se concentrato sui beni di prima necessità. Per lo shopping di Natale, la previsione è generalmente positiva e parecchi distretti si attendono vendite migliori rispetto a un anno fa. Ancora depresso il mercato immobiliare mentre segnali di miglioramento giungono dal mercato del lavoro evidenziando un aumento delle assunzioni di nuovo personale a livello complessivo, anche se le aziende restano prudenti.