Secondo il sondaggio condotto da Bank of America sulla collaborazione come requisito essenziale

23 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

Secondo il sondaggio condotto da Bank of America sulla collaborazione come requisito essenziale (The Connection Imperative) in previsione dell’edizione del 2013 del convegno del Forum Economico Globale a Davos, nove responsabili globali su 10 ritengono che la collaborazione costituisca al momento una premessa imprescindibile ai fini della ripresa economica a livello mondiale “In quest’epoca di perdurante incertezza economica, nove responsabili su 10 a livello globale ritengono che una maggior collaborazione tra aziende, governi ed altri settori costituisca al momento una premessa imprescindibile ai fini della ripresa dell’economia mondiale”. Questo è risultato essere il parere predominante espresso in un sondaggio a cura di PSB, come parte di un’indagine che Bank of America sta conducendo allo scopo di approfondire la propria comprensione delle opinioni dei suoi utenti e clienti. Dal sondaggio, cui hanno partecipato più di 2.000 responsabili a livello globale appartenenti a diverse aziende, governi e organizzazioni non governative (ONG), è emersa la necessità crescente di una maggior collaborazione quale requisito essenziale per il conseguimento di una crescita significativa a livello globale entro i prossimi cinque anni. I governi e le aziende dovrebbero sostenere una maggior connettività globale e le iniziative di collaborazione Numerosi responsabili a livello decisionale ritengono che i governi dovrebbero mettere in risalto il valore di una maggior connettività e le aziende dovrebbero anch’esse fungere da esempio osservando le migliori pratiche, instaurando collaborazioni d’ampio respiro e sviluppando più leader presso le organizzazioni che apprezzino e incoraggino una mentalità collaborativa. I partecipanti al sondaggio hanno riferito di sostenere la connettività settoriale e i vantaggi economici già derivabili da progetti come le collaborazioni pubblico-private per accrescere gli standard educativi in Brasile e le collaborazioni commerciali nell’Asia meridionale dove un’importante società di prodotti alimentari di portata globale sta collaborando con fornitori locali e organizzazioni non governative internazionali per accrescere l’efficienza e la sostenibilità della catena di approvvigionamento dell’olio di palma. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti per la stampa:Per la regione EMOA:John McIvor, Bank of America, [email protected] Garrod, Bank of America, [email protected] la regione Asia Pacifico:Mark Tsang, Bank of America, [email protected] gli Stati Uniti:Scott Silvestri, Bank of America, [email protected]