Seat PG e Italiaonline: ok alla fusione

26 Ottobre 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Al via il processo di fusione inversa per incorporazione di Italiaonline nella controllata Seat Pagine Gialle che potrà avvenire, previo parere positivo del comitato degli amministratori indipendenti di Seat, entro il primo trimestre del 2016.

I consigli di amministrazione di Seat e Italiaonline con a capo il magnate egiziano Naguib Sawiris hanno dato l’ok favorevole all’avvio dell’operazione di fusione.

Secondo i primi dati l’Opa si è chiusa con il conferimento del 53,09% delle azioni oggetto di offerta, pari al 24,5% del totale. Dalla fusione verrà alla luce una società leader in Italia nel settore pubblicitario digitale e dei servizi internet per le piccole e medie imprese.

A chiusura dell’offerta pubblica su Seat Pagine Gialle, Italiaonline detiene il 78,4% del capitale della società. Considerando che la società che fa capo a Orascom TMT Investments di Naguib Sawiris, secondo la Consob già deteneva il 54,335%, ora si arriva al 78,575% del capitale che è costituito complessivamente da oltre 64 miliardi di azioni. (ACA)