Seat PG colloca con successo bond per 200 mln

1 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Seat PG S.p.A. comunica di aver concluso oggi con successo l’emissione di un prestito obbligazionario senior secured per Euro 200 milioni con scadenza 2017 al fine di rifinanziare una parte del prestito bancario esistente (Term Loan A). Il deal iniziale di Euro 150 milioni è stato portato a 200 milioni sulla scia della positiva risposta del mercato, con richieste superiori al doppio dell’importo iniziale. Il prestito, riservato esclusivamente ad investitori istituzionali, prevede una cedola annua pari a 10.5% e sarà emesso ad un prezzo di circa 90%. Closing e funding avranno luogo in data 8 ottobre 2010 una volta soddisfatte le condizioni sospensive normalmente previste per questo tipo di operazioni. L’odierna emissione obbligazionaria, che segue il rimborso volontario anticipato di Euro 35 milioni della rata in scadenza a fine dicembre 2010 del contratto di finanziamento “Senior” in essere con Royal Bank of Scotland effettuato il 29 Settembre, si inquadra – analogamente all’emissione per Euro 550 milioni intervenuta nel gennaio 2010 – nella politica aziendale di procedere alla progressiva riduzione del debito e di ottenere l’estensione della scadenza media dello stesso. In seguito alle sopracitate operazioni le scadenze residue di rimborso di finanziamento “Senior” in essere con Royal Bank of Scotland sono: 2010 Nessuna, 2011 70,4 milioni, 2012 149,3 milioni e 2013 446,8 milioni. Il prestito obbligazionario senior secured non è stato e non verrà registrato in base al U.S. Securities Act del 1933 e non può essere offerto o sottoscritto negli Stati Uniti in mancanza di un’esenzione prevista per la registrazione dallo stesso Secuirities Act. L’operazione di collocamento è stata curata da JP Morgan, Banca Imi, Bnp Paribas, Deutsche Bank e Rbs.