Scottish & Southern fa shopping nel mare del Nord

1 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scottish & Southern fa shopping nel mare del Nord. La compagnia energetica britannica ha annunciato la sigla di un accordo con Hess Limited per l’acquisto di asset e infrastrutture di gas naturale in tre regioni del Mare del Nord: Everest/Lomond Area; Easington Catchment Area; and Bacton Area). Scottish pagherà 423 mln di dollari in contanti. La superficie totale dei giacimenti è di 383 mld di piedi cubici, o circa 64 mln di barili. La notizia non ha mosso il titolo, che viaggia a Londra attorno alla parità.