Scivola la sterlina su ritocco outlook del Boe

11 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In difficoltà la sterlina contro le principali divise internazionali, dopo che la Bank of England si è detta meno ottimista sulla crescita economica della gran Bretgana. L’istituto centrale, infatti, ha annunciato oggi che la ripresa economica del Paese continua, ma a un passo più moderato rispetto a quello preventivato a maggio, con un Pil che dovrebbe crescere del 2,5% il prossimo anno (+3,4% la stima fornita tre mesi fa). Nel report trimestrale sull’inflazione, la banca centrale inglese ha aggiunto che l’inflazione sarà più alta nel breve termine rispetto a quanto stimato in precedenza, prevedendo un ritorno sotto quota 2% nel 2012. Il cross gbp/usd ha sfondato al ribasso la soglia degli 1,57, per fermarsi a 1,5663, dopo aver viaggiato sugli 1,58 in mattinata. Stessa musica per il cambio eur/gbp, volato a 0,83.