SCIENZIATI LUCENT ACCUSATI SPIONAGGIO IND.

3 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le autorita’ americane hanno arrestato due scienziati di Lucent Technologies (LU – Nyse) e una terza persona, con l’accusa di aver venduto informazioni riservate a una societa’ cinese.

L’ufficio del procuratore generale ha fatto csapere che i tre uomini, in custodia ora dell’FBI (Federal Bureau of Investigation), appariranno davanti al giudice nel pomeriggio.

La societa’ – dice il portavoce di Lucent Bill Price – sta collaborando con le indagini, ma non possimao ancora rendere noto la natura delle accuse.

“Abbiamo comunicato il fatto appena ne siamo venuti a conoscenza – dice Price – e continuamo ad assistere le autorita’ inquirenti”.

(articolo in fase di scrittura)