Schneider Electric riduce drasticamente le emissioni di CO2 generate dalla sede della 2009 Clim

16 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Schneider Electric ha oggi reso noto di aver aiutato il più grande centro congressi e polo fieristico della Scandinavia, il Bella Center A/S, a centrare l’ambizioso obiettivo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2. Con questo successo, reso possibile principalmente grazie alla soluzione di gestione energetica e di sicurezza targata Schneider Electric, il Centro dà un importante messaggio ai partecipanti alla conferenza mondiale delle Nazioni Unite sui mutamenti climatici: le emissioni generate dagli edifici possono e devono essere ridotte, in quanto rappresentano le principali cause di emissione di CO2. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Schneider ElectricJane BraunDirettore delle comunicazioni marketing+1 978 975 96 14jane.braun@buildings.schneider-electric.comwww.schneider-electric.comoppureContatti con i media:Schwartz CommunicationsMartin Gleissner+46 (0)8 599 085 00SE@schwartz-pr.com