Schlumberger comunica i risultati registrati nel secondo trimestre del 2011

22 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Schlumberger Limited (NYSE: SLB) ha comunicato quest’oggi di aver registrato nel secondo trimestre del 2011 un utile pari a 9,62 miliardi di dollari, rispetto agli 8,72 miliardi di dollari registrati nel primo trimestre del 2011 e ai 5,94 miliardi di dollari dichiarati per il secondo trimestre del 2010. Il reddito generato dalle operazioni continue attribuibile a Schlumberger, esclusi gli oneri, è risultato pari a 1,18 miliardi di dollari, il che corrisponde a un aumento del 22% in termini sequenziali e del 45% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. Il rendimento diluito per azione derivato dalle operazioni continue, esclusi gli oneri, ammonta invece a $0,87, a confronto con il rendimento di $0,71 registrato nel trimestre precedente e con l’importo di $0,68 registrato nel secondo trimestre del 2010. Schlumberger ha registrato degli oneri ammontanti a $0,05 per azione nel secondo trimestre del 2011, a confronto con l’importo di $0,02 per azione registrato nel primo trimestre del 2011. L’utile generato dalla divisione servizi per giacimenti petroliferi, pari a 8,99 miliardi di dollari, è aumentato dell’11% in termini sequenziali e del 51% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

SchlumbergerMalcolm Theobald, + 1 (713) 375-3535Vicepresidente, Relazioni con gli investitorioppureJoy V. Domingo, + 1 (713) 375-3535Responsabile, Relazioni con gli [email protected]