Scatto avanti di Beni Stabili, per ING è “buy”

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scatta la ripresa di Beni Stabili, che oggi si distingue nel paniere delle mid-cap, con un progresso del 2% a 0,709 euro, dopo aver chiuso ieri in ribasso dell’1,7%. Il titolo della compagnia immobiliare viene galvanizzato da un giudizio di ING, che ha avviato la copertura con un “buy”, indicando un Target Price di 0,89 euro. Il titolo riavvia così il tentativo di ripresa avviato in autunno, dopo i segnali di debolezza offerti nelle ultime sedute, mantenendo una performance negativa nell’ultimo mese ma un bilancio positivo nell’arco più ampio dei tre mesi (+17%). Beni Stabili ha annunciato lunedì sera le dimissioni di Charles Ruggieri dalla carica di Presidente del CDA, contestuale alle dimisisoni quale Presidente del Consiglio di Sorveglianza della controllante Fonciére des Regions. Il tutto ha a che fare con l’avanzata di Leonardo del Vecchio nel capitale della compagnia transalpina e con la riduzione della quota della Batipart, holding della famiglia Ruggieri, a seguito di un collocamento privato.