SCANDALO CIRIO, ANCHE OTTO BANCHIERI INDAGATI

19 Febbraio 2004, di Redazione Wall Street Italia

Ci sono anche banchieri nel mirino della magistratura di Milano che indaga sulla vicenda Cirio. I pm Luigi Orsi, Laura Pedio e Gaetano Ruta, oltre a Sergio Cragnotti, hanno iscritto nel registro degli indagati altre otto persone per associazione a delinquere finalizzata alla truffa per il collocamento sul mercato delle obbligazioni Cirio. Tra queste – secondo quanto appreso – alcuni alti esponenti di istituti di credito i cui nomi non sono al momento trapelati.

CRAGNOTTI PRESUNTO «SOCIO OCCULTO» – Ieri con la stessa imputazione e con quella di riciclaggio erano stati iscritti l’ex patron della Cirio, Sergio Cragnotti, il funzionario di una banca e due uomini d’affari che avrebbero costituito una cordata occulta per riacquistare, per conto dello stesso Cragnotti, la società dichiarata fallita dal tribunale di Roma, con i soldi sottratti alla stessa. Questa seconda contestazione non è stata invece contestata alle persone destinatarie dei nuovi avvisi di garanzia.