Scaleo chip debutta nel mercato dei semiconduttori per il gruppo motore/trasmissione delle auto

8 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Scaleo chip, leader nella progettazione e commercializzazione di semiconduttori nel settore dell’elettronica dedicata al controllo del veicolo e ai dati di guida, ha oggi annunciato il proprio ingresso nel mercato dei semiconduttori automobilistici per il settore del powertrain. Il crescente numero di veicoli in circolazione genera sempre più problemi relativi all’ambiente, alla salute e alle risorse energetiche in via di esaurimento. Su scala mondiale, il trasporto su gomma rappresenta il 16% delle emissioni totali di CO2 e il 50% del consumo complessivo di petrolio. In nome della sostenibilità, il nostro mondo deve ricercare urgentemente nuove soluzioni di mobilità per limitare il più possibile gli impatti negativi sul clima, sulla salute e sull’economia. A livello nazionale e internazionale, quindi, i governi sono impegnati nella promozione di robuste politiche di riduzione delle emissioni inquinanti e del consumo energetico tramite l’applicazione di nuovi standard/regolamenti e la stimolazione del settore industriale. La responsabilità sociale delle case automobilistiche si traduce nella creazione di veicoli non inquinanti e a basso consumo. Tra le diverse tecnologie utilizzate nel settore, quella del gruppo motore/trazione rappresenta l’area candidata ai più significativi miglioramenti potenziali: dopo decenni di lenta evoluzione, il settore presenta ora le maggiori possibilità di rinnovamento a un ritmo finora sconosciuto. Entro il 2020 il consumo medio di carburante dei 90 milioni di veicoli prodotti ogni anno dovrà calare di oltre il 30% e nello stesso arco di tempo la presenza dell’elettronica a bordo risulterà raddoppiata. Scaleo chip ora è entrata a far parte di questo impegno globale per un futuro più verde e sicuro della mobilità: è di oggi l’annuncio dell’ingresso dell’azienda nel settore dei semiconduttori, con l’offerta di avanzate tecnologie che affrontano tre problemi: l’efficienza dei motori, la crescente complessità dei sistemi elettronici e l’estensione delle connessioni di rete a bordo. Tutto questo rappresenta il cuore del progetto “OLEA”, che fornisce avanzatissime MCU (MicroController Unit) per il gruppo motore/trasmissione automobilistico. OLEA viene sviluppato nell’ambito del programma NextSTEP (Next Solution for Thermal and Electrified Powertrain), attivamente supportato da OSEO, un ente pubblico francese che finanzia i progetti innovativi delle piccole e medie imprese. OLEA offre soluzioni per i veicoli con motore a combustione interna, veicoli elettrici ibridi e veicoli elettrici “puri”. “Per la prima volta nella storia della nostra azienda siamo all’avanguardia in tecnologie che non si limitano a essere solo intelligenti, pratiche e convenienti ma che, soprattutto, possono contribuire all’impegno globale per un mondo più pulito e per lo sviluppo sostenibile”, ha dichiarato Bruno Paucard, presidente e CEO di Scaleo chip. Per rispondere alla crescente domanda di architetture elettroniche più potenti, flessibili, portatili e affidabili per il gruppo motore/trasmissione, OLEA incorpora esclusive e avanzate tecnologie proprietarie che rendono possibile il controllo flessibile e a basso consumo del powertrain cablato, l’integrità del sistema basato sulla modalità multicore e la comunicazione deterministica via Ethernet. I clienti trarranno vantaggio dalla portabilità e dalla riutilizzabilità di hardware e software e dalla risposta in tempo reale offerta dal sistema di controllo del gruppo motore/trasmissione nel suo insieme, nonché dalle complesse funzionalità e dalle elevate capacità di integrazione del motore. Oltre a garantire l’affidabilità dell’elettronica incorporata, la tecnologia di sicurezza funzionale multicore di Scaleo chip, conforme alla norma ISO 26262, consente ai clienti di segregare le funzioni dei sistemi per ridurne i costi e i tempi di commercializzazione. La tecnologia deterministica e in tempo reale di Ethernet supporta le sempre più numerose interazioni tra le unità di controllo motore (ECU, Engine Control Unit) del gruppo powertrain con le altre unità ECU dell’auto richieste dalla nuova mobilità, coniugandole con la semplificazione dei contatti e con la riduzione del peso del cablaggio. Scaleo chip effettuerà la dimostrazione di queste tecnologie nel corso del 2012. Ulteriori comunicazioni illustreranno dettagliatamente gli sviluppi e i risultati ottenuti. Informazioni su Scaleo chip: Scaleo chip, che opera nel settore dei semiconduttori, coniuga la meccanica con l’informatica e fornisce ogni anno milioni di soluzioni SoC (System on a Chip) al settore automobilistico, Scaleo chip è leader europeo nel settore della progettazione e commercializzazione dei semiconduttori per l’industria dell’auto e ha sede a Sophia-Antipolis, nel sud della Francia. Per ulteriori informazioni su Scaleo chip visitare il sito www.scaleochip.com Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Comunicazioni/Stampa:Scaleo chipMarie RedureauTel.: +33 (0)497 152 050Email: [email protected]/Vendite:Scaleo chipTel.: +33 (0)497 152 000Email: [email protected]