Società

SCAJOLA: VALUTIAMO UTILITA’ INCENTIVI AUTO

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Si valuta se gli incentivi all’auto “siano ancora utili o distorsivi del mercato”. E’ quanto ha sottolineato il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, a margine della presentazione del rapporto dell’Aie.

Se si dovesse procedere con il sostegno all’auto gli incentivi “saranno ridotti nel tempo e nell’intensità”, ha precisato il ministro. “Non possiamo andare in maniera disarmonica con l’Europa. Nel 2009 – ha aggiunto Scajola – abbiamo dato incentivi sostanziosi. Stiamo valutando se siano ancora utili o distorsivi del mercato. Nel fine settimana ci incontreremo in Spagna con i ministri dell’Industria sul problema dell’auto”.

“Se procederemo con gli incentivi – ha concluso il ministro – saranno ridotti nel tempo e nell’intensità”.

Riguardo a Telecom, Scajola si è così espresso: “Telecom è una società privata e in Italia c’è il libero mercato. Questo è un governo liberale che permette alle imprese di svolgere le loro azioni. Ma è altrettanto evidente che la rete di telecomunicazioni è un asset strategico per il paese”.

“Ascolteremo nelle prossime ore – ha aggiunto il ministro – cosa pensa di fare Telecom e alla luce di questo faremo le azioni possibili nel rispetto della libertà di mercato. E’ un problema complesso, di gestione, di proprietà”.