Sarkozy: chi scommette contro l’euro perderà

27 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Un avvertimento agli investitori arrivato da Nicolas Sarkozy, che dal World Economic Forum di Davos non lascia spazio ai dubbi. “A chi sta scommettendo contro l’euro, dico di fare attenzione ai vostri soldi, in quanto noi siamo pienamente determinati a difendere la moneta”, ha detto.

E per noi, Sarkozy intende Francia e Germania. “La (cancelliera tedesca Angela) Merkel e io non faremo mai -dico mai – crollare l’euro. Chi immagina che potremmo abbandonare la moneta unica non comprende nulla della psicologia dei paesi europei che si sono fatti la guerra per decenni”. L’euro, “è una questione dell’identità (europea)”, ha continuato.

Il presidente francese ha affermato così che nelle prossime settimane Parigi e Berlino faranno nuovi passi in avanti per migliorare l’integrazione europea. Sarkozy, stando a quanto riporta Reuters, ha anche fatto notare che la proposta di creare un sistema monetario internazionale è stata accolta freddamente dagli Stati Uniti, che temono che una sua eventuale applicazione possa minare l’egemonia del dollaro.

Ma, ha sottolineato il leader francese, nessuno sta tentando di arrecare un danno al dollaro.

(Art. in fase di scrittura)