SANITA’: MORGAN STANLEY SOCIO DI CIR

19 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Milano, 19 apr – Il gruppo Cir ha comunicato oggi che i fondi Morgan Stanley Real Estate Special Situations Fund III e Morgan Stanley Principal Investments Netherlands B.V. hanno sottoscritto un aumento di capitale in Holding Sanità e Servizi (HSS) per un importo pari a 16,3 milioni di euro, acquisendo in questo modo complessivamente una partecipazione del 10% nel capitale della società controllata da Cir e guidata da Rodolfo De Benedetti. Quest’ultima continuerà a essere l’azionista di controllo con il 76,4% delle quote. L’ aumento di capitale – spiega la nota della Cir – permetterà di sviluppare e rafforzare la presenza di HSS nel mercato della sanità privata, anche tramite ulteriori acquisizioni. Holding Sanità e Servizi è oggi attiva tramite le società controllate nei servizi ospedalieri, attraverso la gestione dell’ospedale di Suzzara (Mantova) e la gestione di reparti di diagnostica per immagini in diversi ospedali pubblici e privati; nella riabilitazione, attraverso la gestione dell’ospedale San Giuseppe di Anzano del Parco (Como) e di reparti di riabilitazione all’interno di residenze per anziani per un totale di 195 posti letto; nelle residenze per anziani, attraverso la gestione di 29 residenze per anziani non autosufficienti per un totale di 2.965 posti letto; ulteriori 3 residenze per un totale di 288 posti letto sono in fase di realizzazione e porteranno il perimetro di attività a 32 strutture gestite con circa 3.250 posti letto; e infine nelle residenze psichiatriche, attraverso le gestione di 8 comunità di riabilitazione per un totale di 195 posti letto. Queste attività hanno generato nell’esercizio 2006 un fatturato consolidato di circa 100 milioni di euro.