SANITA’ A DOMICILIO A VENEZIA

30 Agosto 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9colonne) – Venezia, 30 ago – Sanità a domicilio per i veneziani. E’ partita con successo da sei mesi un’iniziativa sperimentale dell’Ulss 12 veneziana, tra le più avanzate a livello italiano, che prevede attraverso la telemedicina la cura dei pazienti direttamente a casa loro. Per ora tre le branche specialistiche coinvolte: la cardiologia per i portatori di pace-maker e quelli affetti da scompenso cardiaco, la dermatologia per le ulcere cutanee e la pneumologia per la bronchite cronica. Finora 134 le visite effettuate visite con il teleconsulto. L’infermiere si reca a casa del paziente, effettua gli esami e i dati vengono spediti in tempo reale al medico specialista che verifica la validità della terapia. Un servizio che migliora la qualità della vita del paziente, valorizza il ruolo dell’infermiere e fa risparmiare finanze pubbliche. Presto potrebbe essere esteso anche ad altre specializzazioni.