Samsung vuole impedire la vendita del nuovo iPhone in Italia e Francia

5 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Seul – Il gigante dell’elettronica Samsung ha annunciato che chiedera’ che venga posto il divieto della vendita in Italia e Francia del nuovo modello dell’iPhone, presentato ieri da Apple.

E’ solo l’ultimo episodio della saga giudiziaria che vede rivali il gruppo sudcoreano e quello americano. Samsung – si legge in un comunicato pubblicato oggi – ritiene che l’iPhone 4S violi due dei suoi brevetti sulla tecnologia dei dispositivi portatili.

Apple da parte sua sostiene che la linea di prodotti Galaxy (sia gli smartphone sia i tablet) siano un’imitazione “servile” dei suoi prodotti di successo iPhone e iPad.

Ieri la societa’ di Cupertino ha presentato il nuovo modello di iPhone 4S: si e’ trattato del primo evento Apple da quando Jobs ha rassegnato le dimissioni da AD.

Se esteticamente lo smartphone e’ uguale al suo predessore, all’interno ha invece diverse novita’, a partire dal processore che lo fa funzionare: si chiama A5 ed e’ lo stesso già presente sull’iPad. Il nuovo iPhone 4S e’ anche fino a sette volte piu’ veloce nella gestione della grafica, particolare molto importante soprattutto per i videogiochi.

L’annuncio e’ stato accolto con freddezza dalla platea di investitori, analisti e consumatori, delusi perche’ si aspettavando di vedere preso sugli scaffali il “numero 5” del telefonino della casa di Cupertino. Si consoleranno con le nuove funzioni e specifiche tecniche: una nuova fotocamera, processore e batteria. Ma il design resta uguale.

Sara’ disponibile a partire dal 14 di ottobre negli Stati Uniti con i principali operatori di telefonia: AT&T, Verizon e Sprint in abbonamento. In Italia dovrebbe arrivare a partire dal 28 ottobre. Samsung permettendo.