SALON.COM SI RIFA’ IL LOOK SBAGLIATO

2 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dopo alcuni giorni con la nuova veste editoriale, la rivista online Salon.com (SALN) ha fatto marcia indietro ed e’ tornata all’impaginazione originale.

Il sito, che conta tra gli azionisti il gruppo editoriale Mondadori – il cui presidente e’ anche parte del Consiglio di amministrazione- , ha perso in un anno $18 milioni e era intenzionato a rifarsi il look nel tentativo di offrire agli utenti aggiornamenti piu’ frequenti e attirare cosi’ maggiori investimenti pubblicitari, ma il risultato e’ stato, a dir poco, catastrofico.

La societa’ ha speso oltre $50 mila in straordinari per creare in pochi giorni il nuovo Salon.com, ma il pubblico ha reagito molto male ai risultati e ha inondato il sito con commenti e proteste.

“Non piaceva neppure a me”, ha commentato il presidente David Talbot, “abbiamo cosi’ riportato tutto al disegno originale”.

Salon.com ha fatto il suo ingresso sul mercato l’anno scorso ad un prezzo iniziale di $10, ma viene ora scambiato a $2,18. Gli analisti stimano che la societa’ spenda trimestralmente $5 milioni e che le rimangano solo poco piu’ di $18 milioni di liquidi.