Saldi estivi ai blocchi di partenza, le date regione per regione

2 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

L’emergenza Coronavirus ha fatto slittare in molte regioni dell’Italia l’inizio della stagione dei saldi estivi al primo agosto 2020. La decisione è stata presa a metà maggio dalla Conferenza delle Regioni, presieduta da Stefano Bonaccini, ma alcuni governatori hanno deciso di non allinearsi.
È il caso del Lazio, Calabria e Sicilia, che hanno dato il via agli sconti già da ieri.

“La decisione —si legge sul sito della Regione — è finalizzata a sostenere le imprese del settore del commercio, particolarmente colpite dal blocco totale delle attività determinato dell’epidemia da Coronavirus”.

Soddisfatto Lillo Vizzini, presidente di Federconsumatori Palermo:

“La regione Sicilia farà ancora una volta da battistrada, partendo con i saldi già il prossimo 1 luglio. In ogni caso, tra sms, telefonate e mail ai clienti, le vendite a saldo, con sconti anche sino al 40%, sono iniziate da tempo, i negozianti hanno quasi tutta la merce dentro e sono in crisi di liquidità», riporta Palermo Today

Ecco il calendario ufficiale dei saldi estivi 2020:

Abruzzo: dal primo agosto

Basilicata: dal primo agosto

Calabria: dal primo luglio

Campania: dal primo agosto

Emilia-Romagna: dal primo agosto

Friuli-Venezia Giulia: dal primo agosto al 30 settembre

Lazio: dal primo luglio

Liguria: dal primo agosto al 14 settembre

Lombardia: dal primo agosto

Marche: dal primo agosto

Molise: dal primo agosto

Piemonte: dal primo agosto al 31 agosto

Puglia: dal primo agosto al 15 settembre

Sardegna: dal primo agosto

Sicilia: dal primo luglio

Toscana: dal primo agosto al 31 agosto

Trentino-Alto Adige: dal primo agosto al 29 agosto

Umbria: dal primo agosto al 29 settembre

Valle d’Aosta: dal primo agosto

Veneto: dal primo agosto al 30 settembre