SADDAM UCCISO
NEI RAID?

21 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

Il dittatore iracheno Saddam Hussein sarebbe morto.

Lo ha dichiarato alla BBC un esponente del governo britannico che ha preferito rimanere anonimo.

Immediata l’impennata dei mercati americani, con il Dow Jones che mette a segno un rialzo di oltre 100 punti.

Il rais sarebbe rimasto ucciso nel primo raid aereo su Baghdad, effettuato dagli USA nelle prime ore di giovedi’ mattina (ora locale).

Altre fonti sottolineano l’improvvisa mancanza di comunicazione tra gli uffici di Saddam Hussein e il resto del governo.

“Cio’ indicherebbe che potrebbero esserci dei problemi con la salute del rais, anche se la cautela, in questi casi, e’ d’obbligo – osserva John McWethy, della rete tv ABC -. Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver visto Hussein portato via dai resti di un ospedale con una maschera a ossigeno che gli copriva il volto”.

Secondo la rete televisiva Fox, che cita fonti del Pentagono, e’ certo che il dittatore iracheno “sia almeno rimasto ferito nel primo raid su Baghdad”.