SACE sigla accordo con Banca Interamericana di Sviluppo

30 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Luis Alberto Moreno, Presidente della Banca Interamericana di Sviluppo (IDB), e Giovanni Castellaneta, presidente di SACE ed ex ambasciatore italiano negli Stati Uniti, hanno firmato oggi a Washington un accordo di collaborazione. Obiettivo dell’accordo, si legge in una nota congiunta, è lo sviluppo di iniziative per mitigare gli impatti della crisi finanziaria internazionale e della recessione globale nei paesi latinoamericani e caraibici, agevolando i finanziamenti a lungo termine per grandi progetti infrastrutturali e per altri investimenti necessari allo sviluppo economico e sociale della regione. L’accordo prevede iniziative in diversi ambiti, quali il rafforzamento dell’accesso ai capitali privati da parte dei paesi latinoamericani e caraibici ed il sostegno a importanti progetti, con particolare attenzione ai settori delle infrastrutture, dei trasporti e dell’energia (comprese le energie rinnovabili e le risorse naturali). “L’accordo conferma e rafforza la strategia di SACE a sostegno delle aziende italiane e delle banche attive in America Latina e nei Caraibi -ha detto Giovanni Castellaneta -. Si tratta di un’area importante per l’economia italiana e strategica per SACE. Il nostro gruppo ha recentemente aperto un ufficio a San Paolo che svolge le funzione di hub regionale per Brasile e paesi limitrofi.” “Il Gruppo IDB è impegnato a promuovere l’espansione e il rafforzamento del settore privato come motore di sviluppo economico e sociale in America Latina e nei Caraibi – ha dichiarato Luis Alberto Moreno -. La Banca è un partner chiave di business per le micro, piccole, medie e grandi imprese e banche che operano in tutti i settori dell’economia”. SACE