Sace, ok a finanziamento per impianto Tecnimont in Russia

10 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – SACE ha approvato una garanzia sul finanziamento di USD 808 milioni per la realizzazione dell’impianto di deidrogenazione del propano affidata a Tecnimont (gruppo Maire Tecnimont) nel sito siberiano di Tobolk del gruppo Sibur, leader russo nella produzione di prodotti petrolchimici. Lo si legge in una nota. Il finanziamento dell’intero sito produttivo, del valore complessivo di circa USD 2 miliardi, sarà erogato tramite Vnesheconombank (VEB), la banca russa per lo sviluppo e gli affari economici esteri. L’operazione fa seguito all’accordo di collaborazione tra SACE, Tecnimont e VEB firmato a Roma lo scorso dicembre in occasione del vertice bilaterale italo-russo. Oltre a consolidare gli ottimi rapporti con l’istituto finanziario russo, l’iniziativa conferma il sostegno di SACE ad operazioni che vedono coinvolte aziende italiane in Russia. L’esposizione di SACE verso la Russia a fine 2009 ammonta a € 4,4 miliardi, in crescita del 57% rispetto a fine 2008. Tra i comparti che hanno maggiormente beneficiato del supporto di SACE in Russia figurano i settori metallurgico, bancario, oil & gas e chimico-petrolchimico.