S&P mette sotto la lente rating Comune di Roma

27 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Standard & Poor’s ha messo sotto osservazione per un possibile taglio il rating di lungo termine “A+” del Comune di Roma. L’agenzia di rating intravede possibili implicazioni negative dopo che il Governo ha adottato una serie di misure fiscali che riguardano la città capitolina approvati dal Consiglio dei Ministri del 25 maggio scorso. L’approvazione del decreto nella sua attuale forma da parte da parte del Parlamento farebbe si che vi sia “un indebolimento della nostra opinione corrente sul sostegno finanziario straordinario del governo a favore di Roma. Si legge nel comunicato di S&P.” Tale supporto è alla base dell’innalzamento di un livello del rating della città, che altrimenti sarebbe ad A” conclude la nota dell’agenzia di rating.