S&P mette in creditwatch negativo Fondiaria-Sai e Milano Assicurazioni

1 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha posto in CreditWatch negativo Fondiaria-Sai e Milano Assicurazioni, a causa delle incertezze sulla realizzazione dell’annunciato aumento di capitale della controllante Premafin, legato all’esito del quesito che verrà formulato presso la Consob sull’obbligo o meno di lancio OPA, nonché sui tempi della rinegoziazione del debito della stessa che potrebbero ridurre la flessibilità finanziaria di Fondiaria-SAI. Al riguardo, il Gruppo Fondiaria SAI, sottolinea in una nota che stanno proseguendo le attività volte a perseguire gli obiettivi di Risk Tolerance, in tema di solvibilità e quindi di rafforzamento patrimoniale, deliberate dal Consiglio di Amministrazione. Fondiaria Sai ha dato mandato al Presidente di convocare l’Assemblea straordinaria degli Azionisti per esaminare la proposta di attribuire al Consiglio di Amministrazione la delega ad aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, fino al 31 dicembre 2011, per un importo di massimi Euro 460.000.000,00, mediante emissione di nuove azioni ordinarie e di risparmio da offrire in opzione agli azionisti. Nelle prossime settimane sarà sottoposto all’esame ed all’approvazione del Consiglio e, quindi, presentato al mercato, il nuovo budget 2011 che terrà conto delle nuove iniziative poste in essere per continuare il miglioramento della redditività industriale.