RUSSIA: “SPARIRANNO” CENTINAIA DI BANCHE

27 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Roma, 27 mar. (Apcom-Nuova Europa) – La previsione per il settore è catastrofica: centinaia di banche in Russia cadranno sotto il montare dei crediti inesigibili e “spariranno”. L’ha affermato al Financial Times Pyotr Aven, il presidente di Alfa Bank, uno dei principali istituti di credito di Mosca.

Sopravvivere non e’ sufficiente: ci sono sempre grandi opportunita’ di guadagno. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

“Possiamo attenderci che il livello dei crediti in sofferenza per l’intero sistema raggiunga il 15-20 per cento” entro la fine dell’anno, ha premesso Aven. “Forse le 20-30 principali banche, compresa Alfa, riceveranno il sostegno dello Stato, ne siamo certi”, ha proseguito. “Ma il futuro di centinaia di piccole banche è in forte dubbio (…). Io credo che centinaia di banche spariranno entro la fine dell’anno”.