RUMORS: FRANCOFORTE CHIEDE I DANNI A LONDRA

13 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Deutsche Boerse, società che gestisce la Borsa di Francoforte, ha chiesto 10 milioni di euro al London Stock Exchange come compensazione per la rottura della fusione in iX tra le due Borse.

Secondo indiscrezioni riportate dalla stampa tedesca, l’accordo originale di fusione prevedeva una compensazione in caso di rottura del matrimonio da parte di una delle due Borse.