RUMORS: BCE, DUISEMBERG SE NE VA

24 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Sulla permanenza di Wim Duisemberg alla presidenza della Banca Centrale Europea sono tornati a diffondersi i rumors dopo le dichiarazioni fatte sull’euro nel corso del suo intervento di ieri all’Europarlamento di Bruxelles e dopo che il presidente della Commissione affari esteri all’Assemblea nazionale di Francia, Francois Loncle, ne ha chiesto oggi le dimissioni.

Il governatore della Banca di Francia Jean Claude Trichet ha tuttavia ribadito che Duisemberg “ha la completa fiducia di tutti i membri del consiglio direttivo della Bce”.

Duisemberg aveva detto che “la Bce non ha un target sui tassi di cambio”.