RUMOR: RINASCENTE, AGNELLI SMENTISCE CESSIONE

3 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente dell’Ifil Umberto Agnelli ha smentito l’ipotesi di un’imminente cessione di Rinascente: “ci piace e la vogliamo rinforzare”.

In Borsa il titolo guadagna l’1,35% a 6,55 euro (un euro vale 1936,27 lire).

(Vedi anche Piazza Affari: Rinascente si mette in vetrina)