Rumor: Grecia pronta a comprarsi il debito con i soldi dell’Ue

24 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Circolano indiscrezioni secondo cui la Grecia e’ pronta a ricomprare il suo stesso debito con i soldi del fondo European Financial Stability Facility (EFSF). Lo ha riferito a Marketnews un portavoce del governo.

Le speculazioni erano iniziate a rimbalzare gia’ nel weeekend, dopo che il settimanale tedesco Der Spiegel aveva pubblicato un articolo in cui si parlava di una proposta di questo tipo avanzata da Klaus Regling, l’uomo a capo dell’EFSF.

Secondo il magazine, la proposta di buy-back avrebbe gia’ ricevuto il sostengo dell’Eurogruppo nel corso della riunione della settimana scorsa. Nel pezzo viene inoltre citata una fonte interna al ministero tedesco delle Finanze che definisce il progetto: “una bella idea”.

Il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert non ha ufficialmente ne’ smentito ne’ confermato le voci, dicendo pero’ che una proposta di questo tipo potrebbe rispondere al vero. “Sembra che esista veramente, perche’ stiamo leggendo le indiscrezioni un po’ ovunque in Europa”. La posizione della Germania e’ chiara: garantire “un pacchetto di misure completo”, con Berlino che offrira’ “un contributo” alla messa a punto del piano.

Come a dire: le misure di implementazione del piano di salvataggio miglioreranno la situazione creditizia greca e non ci sara’ bisogno di alcun altro rinnovo strutturale del debito sovrano, finanziato dai soldi tedeschi, come invece crede il mercato.