RONALDINHO NON HA UN SOLDO IN TASCA

2 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Barcellona, 2 mag – Come guadagnare 24 milioni di euro e ritrovarsi sempre senza un soldo in tasca: per Ronaldinho, fuoriclasse del Barcellona, è la quotidianità. Il campione brasiliano, in un’intervista rilasciata alla rivista brasiliana “Placar”, ha raccontato come la vita a Barcellona proceda senza la possibilità di pagare qualcosa di tasca propria. “In qualsiasi posto vada, sono invitato – ha raccontato il fantasista blaugrana – Se sono in un ristorante, al momento di pagare, puntualmente arriva qualcuno che dice: ‘No, offre la casa’. E allora mi dispiace non aver approfittato per mangiare di più”, scherza il brasiliano. “Normalmente vado in giro senza portafoglio – ha detto –. Porto con me solo la carta di credito, per non restare a secco con la macchina”. E quando il giornalista gli chiede dei suoi guadagni esorbitanti, Ronaldinho lo dribbla così: “Non mi preoccupo di quanto guadagno. Non saprei dire quanto mi arriva ogni mese”.