Mercati

Romania: energia, 917 mln per il reattore

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Nuclearelectrica, compagnia romena che gestisce la centrale nucleare di Cernavoda, diventerà il maggiore produttore di energia elettrica della Romania a partire dal 2007, da quando sarà attivo il secondo reattore dell’impianto atomico. Il secondo reattore dovrebbe essere operativo da luglio del prossimo anno e avrà una capacità di 700 megawatt/ora. Il costo della costruzione ammonta a 917 milioni di euro. Cernavoda garantirà il 18-20 per cento del fabbisogno nazionale.