Rohm and Haas porta il suo impegno verso la sostenibilità ai partecipanti della conferenza CEPE

25 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

La sostenibilità come questione da trattare dal settore industriale europeo delle vernici e dei materiali di rivestimento ha raggiunto un ‘punto critico’, e la capacità di offrire prodotti che sono migliori per l’ambiente è passata dall’essere un qualità ‘piacevole’ nel portafoglio di una società, all’essere un elemento conduttore centrale per il successo degli affari in futuro, secondo il dott. Cheryl Martin, vicepresidente e General Manager di Rohm and Haas vernici e materiali di rivestimento, per l’Europa orientale, il Medio oriente e l’Africa.

“Un tempo l’argomento sostenibilità si discuteva solo nei corridoi e nelle sale per la pausa caffè delle aziende” ha detto Martin durante i commenti della seduta plenaria della conferenza annuale e assemblea CEPE di oggi a Berlino.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Rachel RedshawComunicazioni europee,Rohm and Haas, vernici e materiali di rivestimentoTelefono: + 44 1829 770 353rredshaw@rohmhaas.com