Rivoluzione Samsung: cosa si potrà fare con lo smartwatch

5 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Dopo mesi e mesi di speculazioni e notizie, finalmente Samsung ha svelato il suo SmartWatch Gear Galaxy oltre al suo nuovo tablet, Galaxy Note 3 più sottile, più leggero e più veloce.

Il Daily Mail descrive il dispositivo da polso che oltre ad essere molto elegante, ha un solido touchscreen, che gestisce le applicazioni Android e può eseguire la sincronizzazione con uno smartphone per telefonare e accedere al web. Inoltre quando una mail viene ricevuta sull’orologio si apre automaticamente anche sul Galaxy Note 3.

Il Gear Galaxy è disponibile in sei colori e sarà in vendita dal 25 settembre. Costerà 299 dollari negli Stati Uniti. Avrà un display SuperAMOLED da 1,6 pollici e la durata della batteria dovrebbe essere di 25 ore.

L’orologio è stato progettato per essere compatibile con il Note 3, ma ci saranno aggiornamenti del software, dal mese di Ottobre, che lo renderanno compatibile anche con il Galaxy S4 e S3.

Risponde ai comandi vocali e se chi lo indossa vuole rispondere ad una chiamata lo può alzare al proprio orecchio. L’altoparlante e il microfono infatti sono posizionati in modo che possa essere usato come un normale telefono.

Disponibile, come detto, in diversi colori, le altre caratteristiche principali sono il processore da 800 MHz, la fotocamera autofocus da 1.9 Megapixel, due microfoni e un altoparlante, 4GB di memoria interna oltre a 512 MB (RAM). Per quanto riguarda le dimensioni, anche queste sono perfette: 36,8 x 56,6 x 11,1 millimetri e un peso di 73.8g.