Risveglio infelice per il future sul FTSE Mib

19 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Esordio negativo per il future sul FTSE MIB, dopo il finale in rosso di Wall Street e di Tokyo a seguito della decisione della Germania di vietare le vendite allo scoperto. Il contratto di giugno sul FIB apre a quota 19505, in calo di 363 punti rispetto alla chiusura precedente per poi accelerare la flessione a 19.430. Il future sul Dax mostra intanto una discesa dell’1,38% a 6075 punti.