Le cinque migliori decisioni finanziarie che si possono prendere

17 Maggio 2019, di Daniele Chicca

Di solito per un futuro finanziario prospero i suggerimenti sono concentrati più sulle cose da non fare. Ma cosa invece conviene fare di concreto se si vuole salvaguardare il proprio capitale e vivere una vita agiata e facile senza preoccupazioni legate al denaro?

Fool.com ha elencato le cinque decisioni finanziarie più importanti da prendere per avere un futuro finanziario sereno. Se si riesce ad avere una elevata affidabilità creditizia fin da subito, se si riesce a risparmiare con costanza fin da giovani, se si riesce a contrarre prestiti a lungo termine con tassi di interesse bassi, allora si riuscirà anche ad accumulare ricchezza.

1. Lavora sodo per avere un buon punteggio creditizio

L’affidabilità creditizia influenza tanti aspetti della propria vita finanziaria. Per esempio determina se si è in grado di accendere un mutuo o il tasso di interesse da pagare quando si chiede un prestito. In America influenza persino i costi dell’assicurazione dell’auto e la possibilità di ottenere un lavoro.

Pertanto il primo consiglio è quello di impegnarsi a prendere le misure necessarie per avere un buon punteggio creditizio, metodo statistico che serve agli istituti di credito per valutare la solvibilità del cliente. Per farlo basta pagare le bollette in tempo, non finire in rosso, non indebitarsi e non usare tante carte di credito allo stesso tempo.

2. Per i prestiti importanti, dedica tempo a trovare il miglior offerente

Quando si decide di comprare un’auto in leasing o accendere un mutuo immobiliare, si parla di prestiti a lungo termine. Diventa pertanto fondamentale ottenere interessi vantaggiosi. Per farlo conviene valutare tutte le offerte possibili in circolazione. Ci sono banche che potrebbero avere offerte completamente diverse fra loro quando si tratta di concedere un prestito.

In generale non è mai saggio prendere decisioni finanziarie affrettate. In questo caso un tasso di interesse alto farà un’enorme differenza nel corso degli anni e potrebbe impedire di accumulare risparmi a sufficienza per poter condurre una vita agiata in futuro. Il suggerimento è quello di contattare almeno tre istituti, anche online e banche locali.

3. Metti da parte dei risparmi in automatico

Risparmiare è estremamente importante e può diventare una missione difficile se si deve dedicare il proprio tempo ogni mese a questo compito. Il segreto è dunque impostare un bonifico in automatico il giorno della busta paga che prevede il versamento di una somma prestabilita in un conto destinato al risparmio.

Un po’ come non puoi mangiare cibo che non hai comprato e messo in frigo o nella dispensa, allo stesso modo se non puoi prendere in mano e vedere il denaro non lo puoi nemmeno usare. Ti dovrai sforzare a vivere con quello che c’è nel tuo conto corrente. È molto utile adottare questa pratica al primo aumento di salario. L’ideale è destinare i soldi a un fondo pensione o a un conto risparmio con interessi vantaggiosi.

4. Inizia a risparmiare da giovane, anche se si tratta di cifre modiche

Prima inizi a risparmiare e meglio è. Inizia anche con piccoli contributi mensili, ma inizia presto. Se all’età di 25 anni inizi a mettere da parte 300 dollari al mese in un investimento che rende l’8% l’anno, all’età di 65 quando andrai ipoteticamente in pensione ti ritroverai con ben 1 milione e 50 mila dollari. Se inizi a risparmiare a 45 anni, la somma da mettere da parte ogni mese per arrivare alla stessa cifra sarebbe di $1.775. C’è una bella differenza.

5. Non indebitarti con prestiti ad alti interessi

A volte nella vita capita di dover chiedere soldi in prestito. Qualsiasi debito debito ad interessi elevati rende la vita finanziaria molto più difficile. Se prendi denaro in prestito da giovane, è come ipotecare una grossa porzione delle tue buste paga future per dover ripagare gli interessi contratti. È denaro di cui non si può più disporre.

Una delle decisioni finanziarie più sagge da prendere è pertanto quella di accendere prestiti solo se si è in emergenza. Per esempio se non riesci a pagare il cibo per mangiare. Non c’è peggiore cosa al mondo d non poter fare quello che si vuole del proprio denaro. Se sei già indebitato, fai un piano per ripianare il debito il più presto possibile e impegnati a evitare di indebitamenti non indispensabili in futuro.