Risanamento riduce il rosso nel primo semestre

7 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione della Risanamento S.p.A., tenutosi il giorno 6 settembre 2010 sotto la presidenza del Prof. Avv. Vincenzo Mariconda, ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2010. Lo si legge in una nota. I risultati operativi del semestre sono coerenti con il piano di ristrutturazione della Società, in quanto tutte le iniziative intraprese, con particolare riferimento all’attività di trading, hanno consentito il conseguimento degli obiettivi previsti: il risultato netto è peraltro significativamente influenzato dagli accantonamenti e dalle svalutazioni connessi agli eventi di seguito illustrati. Il gruppo ha registrato una perdita consolidata di 64,5 milioni di euro, in sensibile riduzione rispetto al 30 giugno 2009 in cui la perdita perdita è stata di 171 milioni di euro. Il fatturato raggiunge, nel semestre, 425,029 mld di euro in aumento dai 55,594 mld dello stesso semestre del 2009.